Tofu & Peperoncino presenta “Red Sport Business Project: innovare lo sport”.

logo_RSBP_orizzontale

“Creiamo un nuovo modello di business per le aziende che vogliono investire nello sport”

Brescia, 6 aprile 2016 – Si è svolta questa mattina presso il Ristorante Pizzeria I Silvani di Brescia la conferenza stampa di presentazione del nuovo progetto “Red Sport Business”, promosso dall’agenzia di marketing e comunicazione Tofu & Peperoncino di Brescia.

“Il Red Sport Business Project si propone di portare un’innovazione nel mondo dello sport – ha spiegato Luca Beccalossi, fondatore dell’agenzia insieme a Paola Quarena –, perché nasce dalla necessità di creare un nuovo modello di business tra le società sportive e le aziende che scelgono di investire nello sport. Usiamo volutamente la parola ‘investimento’, e non l’ormai superato termine ‘sponsorizzazione’, proprio perché oggi le società sportive, in un mondo sempre più digital e virtuale, non possono più pensare di ricevere denaro o prestazioni dai partner senza dare nulla in cambio: bisogna cominciare a ragionare in maniera differente, creando nuovi spazi virtuali di aggregazione dei propri supporter, perfetti per l’esposizione dei marchi e il coinvolgimento diretto dei propri partner”. E Tofu & Peperoncino si propone come garante di questo contatto tra le due realtà. “Esatto – ha aggiunto Beccalossi – perché la nostra agenzia ha ideato questo progetto operativo dopo diversi anni di esperienza nel settore sportivo: vogliamo essere l’elemento di collegamento diretto, e quindi il garante di una metodologia di lavoro premiante, tra aziende che vogliono investire nello sport e società sportive che hanno bisogno di investimenti per pianificare le proprie attività”.

La prima Società Sportiva ad aver aderito all’iniziativa fa parte del mondo della pallanuoto e risponde al nome di Brescia Waterpolo: “Con l’agenzia di Luca e Paola c’è un rapporto di grande soddisfazione che dura ormai da un anno e mezzo – ha sottolineato il Presidente Gianluca Fiorese –: ci hanno seguiti e presi per mano nello scorso campionato di Serie A2, così come in quello di quest’anno di Serie B, che tra l’altro ci vede in testa alla classifica del nostro girone. Il modo di fare sport, così come quello di fare impresa, è cambiato radicalmente negli ultimi anni, e spesso chi è coinvolto in prima linea nell’organizzazione dell’attività sportiva non riesce a dare il giusto valore a tutta una serie di aspetti diventati ormai imprescindibili, come ad esempio la valorizzazione dello sponsor, il cui investimento è ormai quasi esclusivamente legato al ritorno in comunicazione e immagine che un’azienda si aspetta di ricevere da una società sportiva”.

Tra le aziende che hanno deciso di scendere in campo con Tofu & Peperoncino la Società Cooperativa Aifos Service, azienda leader per la tutela della salute e della sicurezza negli ambienti di vita e del lavoro. “La nostra attività si lega ormai da diversi anni al mondo dello sport bresciano – ha spiegato il Presidente Francesco Naviglio –, come testimonia il nostro impegno con il mondo della pallacanestro, della scherma, del calcio e del baseball. Ora ci tuffiamo, è proprio il caso di dirlo, in questo nuovo ambito della pallanuoto, con una Società che sappiamo avere più di 400 atleti del settore giovanile. Un patrimonio importante, cui anche noi diamo sempre grande attenzione, perché siamo convinti che si debba partire dall’educazione dei nostri ragazzi per avere in futuro adulti sempre più consapevoli e informati”.

Gli onori di casa… alla fine, con Marcella Menichetti, Responsabile Commerciale del Ristorante Pizzeria I Silvani: “Anche per noi aderire a questo progetto significa dare fiducia a un gruppo di professionisti fidati a cui affidiamo il ruolo di primi interlocutori, intermediari o meglio garanti come sottolineava giustamente Luca Beccalossi. Siamo da sempre attenti e sensibili alle dinamiche del mondo dello sport sul nostro territorio e siamo sicuri che a questa prima avventura con Brescia Waterpolo, cui facciamo subito in bocca al lupo per la partita di sabato, ne seguiranno altre con nuove Società Sportive pronte a scendere in campo insieme a noi”.

Pin It on Pinterest